Dirotta da Noi

Via Mar della Cina, 183 - 00144 Roma
Telefono: +39 06 5220.6401

I nostri orari:
lunedì - venerdì 09:30–13:30, 14:30–18:30
sabato - domenica Chiuso

Lucca e il Festival Pucciniano

Viaggi organizzati Toscana

    Prenota il tuo viaggio di gruppo a Lucca e il Festival Pucciniano alle migliori tariffe! Sul nostro sito, troverai tutte le offerte selezionate da noi, per poterti garantire il comfort più assoluto con un ottimo rapporto qualità prezzo! 

Prenota in sicurezza

Assistenza e Garanzia dal 1997

Garantiamo la tua vacanza dalla prenotazione al tuo rientro. Prenota in totale sicurezza e alle migliori condizioni economiche. Il 98% dei clienti ci consiglia come Eccellente.

Dal 19 al 23 Agosto 2022 (5 giorni/4 notti)

SCARICA IL PROGRAMMA IN PDF 

1° giorno: ROMA - PARCO DI MIGLIARINO SAN ROSSORE - LUCCA

Appuntamento con i Sigg.ri partecipanti in luogo ed ora da convenire e partenza in autopullman G/T. Sosta lungo la percorrenza per un light lunch libero e proseguimento per la costa tirrenica dove raggiungeremo la località Sterpaia nella Tenuta di San Rossore, cuore del Parco il cui territorio presenta varie tipologie di ambienti diversi, che spaziano dalle foreste, alla macchia di tombolo, le dune e la zona marina. Le aree palustri e fluviali sono ricche di ittiofauna, mentre le zone terrene ospitano un altrettanto ricca avifauna e numerose specie di mammiferi. Lasciato il nostro pullman, raggiungeremo la nostra guida equestre e saliremo su una carrozza a cavalli che ci permetterà di percorrere con “dolcezza” zone boschive e pinete, per raggiungere il mare. Qui sosteremo venti minuti per godere del panorama e del luogo. Ritorneremo a prendere il nostro pullman che ci porterà in località Cascine Nuove, dove si trova lo scalo del battello che prenderemo per effettuare una navigazione che ci permetterà di penetrare nel bacino fluviale dell’Arno, alla scoperta di una natura ancora incontaminata. Il battello entrerà nella parte navigabile urbana della città di Pisa e ci permetterà di scorrere tra i lungarni in una visione inconsueta e suggestiva. Rientro a Cascine Nuove, dove riprenderemo il nostro pullman che ci porterà a Lucca al nostro hotel. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° giorno: LUCCA - TORRE DEL LAGO – FESTIVAL PUCCINIANO

Prima colazione in hotel e partenza per il centro storico di Lucca. Dopo aver effettuato un tour panoramico per ammirare le possenti mura che racchiudono il cuore della città, lasceremo il nostro pullman a Porta Santa Maria e inizieremo la nostra passeggiata su Via Fillungo, principale asse del centro storico che conserva il suo carattere medievale, fiancheggiata da antiche case e torri e animata da eleganti negozi. La prima sosta sarà nella caratteristica Piazza del Mercato, con la sua particolare forma ellittica, che corrisponde all’antica cavea del  II d.C., e di cui resta parte dell’anello esterno. A poca distanza il primo piccolo gioiello: la Chiesa di San Frediano, con una semplice facciata, ma con un interno ricco di inaspettati capolavori. Proseguendo su via Fillungo potremo sbirciare in una traversa la famosa Torre Guinigi coronata dall’altrettanto famoso leccio. Lasciata via Fillungo  raggiungeremo la piazzetta su cui si affaccia la casa natale del grande Puccini ed il monumento a lui dedicato. Proseguiremo poi per Piazza San Michele, su cui si staglia la bellissima chiesa omonima di San Michele in foro, capolavoro del romanico pisano, con la sua bellissima facciata ricca di decorazioni. Tempo a disposizione per visite individuali e per rilassarsi in uno dei tanti locali caratteristici per un buon pranzo a base di gustose specialità locali. Nel primo pomeriggio riprenderemo la nostra visita e passeremo davanti al rinascimentale Palazzo Bernardini per vedere la famosa finestra leggendaria. Ultima, ma non ultima, tappa sarà il bellissimo Duomo dedicato a San Martino, di cui ammireremo la stupefacente facciata con il sottoportico e le sue sculture di Nicola Pisano. L’interno custodisce grandi capolavori pittorici e scultorei, tra i quali il Tempietto di Matteo Civitali con il Volto Santo e il grande capolavoro di Jacopo della quercia che ha realizzato lo splendido monumento funebre di Ilaria dal Carretto. Riprenderemo poi il nostro pullman che ci accompagnerà, con una breve e piacevole percorrenza, a Torre del Lago, dove Puccini visse per trenta anni, durante i quali coltivò le sue due grandi passioni: la musica e la caccia. Qui compone, nella sua casa davanti al lago, tutte le sue opere maggiori. La casa che lui fece ristrutturare in stile liberty, ora divenuta museo, conserva i cimeli più preziosi del maestro, i suoi manoscritti, il pianoforte e numerosi ritratti ed oggetti personali. Visita interna al Puccini Museum. Cena libera in uno dei vari localini. All’orario stabilito ci recheremo nella struttura open space del Festival Pucciniano, dove raggiungeremo i nostri posti riservati per assistere alla rappresentazione di “Turandot”. Alla fine dello spettacolo, riprenderemo il nostro autopullman per rientrare in hotel. Pernottamento.

3° giorno: PISA

Dopo la prima colazione partenza per Pisa, dove incontreremo la nostra guida locale. Il colpo d’occhio, che si apre dalla Porta di Santa Maria, lascia da secoli senza fiato coloro che si affacciano sul famoso Campo dei Miracoli. La piazza ospita splendidi capolavori quali la famosissima Torre pendente ed il Duomo, un gioiello in stile romanico pisano con al suo interno capolavori quali il pulpito gotico di Giovanni Pisano e la famosa lampada di Galileo. Il Battistero dalla rara forma circolare merita una visita anche solo per ascoltare il fenomeno della riflessione acustica. Entreremo poi nel monumentale camposanto ricco di sculture ed affreschi per gustare la magia di un luogo fuori dal tempo. Un po’ di tempo a disposizione per uno licht lunch libero nei numerosi locali del centro storico. Nel pomeriggio una passeggiata nel cosiddetto centro mediceo, ci condurrà alla Piazza dei Cavalieri su cui si affaccia il palazzo omonimo, sede della famosa Università La Normale, il Palazzo dell’Orologio con la Torre della fame, tristemente famosa per la storia tragica del conte Ugolino. Raggiungeremo poi i lungarni, dove ci potremo rilassare con una passeggiata fra antichi palazzi e scorci fluviali suggestivi. Rientro in hotel, cena e pernottamento

4° giorno: PIETRASANTA – FORTE DEI MARMI 

Prima colazione in hotel e partenza per Pietrasanta. L’affascinante città di origine medievale, è il capoluogo storico della Versilia e la capitale della lavorazione artistica del marmo. Centro di attrazione per artisti di tutto il mondo, si è trasformata in un museo a cielo aperto, con una rassegna incredibile di arte contemporanea e scultura di altissimo livello. La città si è guadagnata l’appellativo di “Piccola Atene”.Grazie alla concentrazione di artisti che hanno deciso di stabilirsi qui  tra i più noti ci sono Igor Mitoraj, da poco scomparso, e Fernando Botero. Tra le tante sculture permanenti che si possono ammirare passeggiando nella città, possiamo ricordare il “Guerriero” di Botero e il “Centauro” e “L’Annunciazione” di Mitoraj. Per accedere al centro storico si varca la Porta Pisana con la Rocchetta Arrighina e si giunge nella bella Piazza Duomo, su cui si affacciano i monumenti più significativi: il Duomo con il Battistero, la Chiesa di S. Agostino, la Torre delle Ore, la Colonna del Marzocco, il Monumento a Leopoldo II, il Palazzo Pretorio e il Palazzo Moroni. Nella vicina Chiesa di San Biagio potremo ammirare due rarissimi affreschi di Botero. Tempo a disposizione per curiosare nelle numerose botteghe artigianali e gustare un light lunch libero in uno dei numerosi locali del centro. Nel pomeriggio saremo a Forte dei Marmi, la località più esclusiva della Versilia, che si aggrega intorno ad un pontile impiantato nel ‘500 per il carico dei marmi delle Apuane. Nobili di mezza Europa, diplomatici, uomini d’affari, capitani d’industria, artisti e letterati, hanno costruito negli anni 60/70, le loro ville nascoste nel verde, creando il mito del “Forte”. Il punto di partenza della nostra passeggiata sarà proprio il pontile che ci permetterà di “entrare” nel mare e raggiungere la rotonda dalla quale si gode uno splendido panorama. Ritorneremo poi verso la città per raggiungere Piazza Garibaldi, nel cui centro spicca il famoso Forte, costruito per volere di Leopoldo I a fine ‘700 e che ha dato il nome alla città. Tempo a disposizione per scoprire le eleganti vie del centro storico e prendere un te o una cioccolata calda al Caffè Roma, il locale storico frequentato un tempo da artisti e letterati. Rientro in hotel, cena e pernottamento

5° giorno: PRATO -  ROMA

Prima colazione in hotel e partenza in tarda mattinata. Sosta lungo la percorrenza per un light lunch libero prima dell’arrivo a Prato. La città non è più il piccolo centro toscano di provincia descritto da Hermann Hesse, oggi è la seconda città della regione, ma la sua importante crescita, soprattutto nel settore tessile e demografico, non le ha impedito di conservare ed arricchire i suoi capolavori. Una passeggiata nel cuore del suo centro storico ci porterà a scoprire questi capolavori, a cominciare dallo spettacolare Duomo di Santo Stefano, uno dei più importanti esempi dell’architettura religiosa tra il XII ed il XV secolo della Toscana, probabilmente progettato da Giovanni Pisano che al suo interno realizzerà un Crocifisso ligneo e il suo ultimo capolavoro, la Madonna della cintola. All’esterno un altro capolavoro scultoreo è il pulpito sospeso progetto di Michelozzo e decorato da Donatello. Ma i capolavori sono ancora numerosi: il pulpito di Mino da Fiesole e Rossellino, la Madonna dell’ulivo, opera dei fratelli Da Maiano e gli affreschi di Filippo Lippi, Paolo Uccello e Filippo Gaddi. Una breve passeggiata e saremo a Santa Maria delle carceri, progettata da Giuliano da Sangallo con all’interno decorazioni in maiolica di Andrea della Robbia e vetrate su disegno del Ghirlandaio. Sulla piazza si staglia la mole possente del Castello dell’imperatore, eretto per volere di Federico II e che presenta numerose analogie con i castelli federiciani di Puglia e Sicilia. Lungo la percorrenza potremo anche ammirare numerose architetture civili come il Palazzo vescovile, Palazzo Vestri e Palazzo Lorini Pittei. Riprenderemo il nostro pullman per il rientro a Roma previsto in prima serata.

Informazioni Utili

VISITE FACOLTATIVE

Biglietto d'ingresso al Puccini Museum il 2° giorno € 7,00 per persona

SUPPLEMENTI E RIDUZIONI

Supplemento camera Singola € 120

HOTEL

Hotel 4* Best Western Grand Hotel Guinigi a Lucca nominato Travellers's Choice 2021 su Tripadvisor o similare

AUTOPULLMAN G/T

Pullman G/T locale dotato di tutti i comfort. Posti pullman in 1^ e 2^ fila € 40 per persona

NOTE

Itinerario Per motivi organizzativi l’ordine delle visite potrebbe essere modificato mantenendo inalterato il contenuto del viaggio. Eventuali escursioni e/o manifestazioni potranno subire adattamenti/sostituzioni. Problemi alimentari vanno segnalati all’atto della prenotazione. Sarà nostra cura ottenere la disponibilità dai ristoratori. L'attuale Legislazione Italiana/Estera se prevede l’applicazione della City Tax, sarà da pagare in loco  a carico dei partecipanti.

Protocollo di Viaggio: Il tour e’ stato predisposto in osservanza a tutte le normative Governative per emergenza COVID-19; i posti pullman saranno assegnati con il distanziamento previsto ovvero vicini i familiari/conviventi e con distanziamento dagli altri partecipanti. Stessa normativa e’ stata prevista in Sala Ristorante e nelle comuni attività. Ad ogni salita/discesa sull’Autopullman G/T verrà misurata la temperatura di ciascun partecipante. Come da nuovo Decreto Legge n. 127 del 21 settembre 2021, per la partecipazione al viaggio, è richiesto l'obbligo del Green Pass.

GARANZIE DIROTTA DA NOI TOUR

Assistenza continua e dedicata durante il viaggio
Accompagnatore Dirotta da Noi Tour

LA QUOTA COMPRENDE

  • Autopullman G/T per tutta la durata del Viaggio
  • Sistemazione in hotel 4* a Lucca nelle camere riservate
  • Trattamento come da programma (n.1 cena il 1° giorno)
  • Bevande incluse (acqua minerale e vino locale)
  • Escursione con guida equestre del Parco Naturale Migliarino San Rossore il 1° giorno
  • Biglietto d'ingresso al Puccini Museum il 2° giorno
  • Biglietto d'Ingresso in posto numerato 4°settore per l'opera "Turandot" al Gran Teatro all'Aperto Giacomo Puccini il 2° giorno
  • Guida locale HD a Pisa il 3° giorno
  • Visite ed escursioni come da itinerario
  • Tour Guide System per tutto l'itinerario
  • Accompagnatrice Dirotta Da Noi Tour per tutta la durata del viaggio
  • Vacanza Sicura ed Annullamento viaggio (incluso emergenza COVID-19)

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • Pasti e bevande non menzionati
  • Ingressi a musei e/o siti storici non elencati nel "la quota comprende"
  • Extra di natura personale e tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”
  • Spese apertura pratica € 50 per camera

Lucca è una città dall’immensa ricchezza storico-monumentale per la quale è stata anche avanzata la proposta di includere il suo centro storico nella lista del patrimonio dell'umanità dell’UNESCO. A cominciare dalle mura quasi intatte che la circondano. Si può accedere alla città passando le Mura attraverso sei porte costruite tra il 1500 e i primi del '900. Altre porte, risalenti a tracciati murari anteriori sono tuttora visibili all'interno della cinta attuale, si tratta dell’Antica Porta San Donato (1590), all'interno dell'omonima piazza sede dell’Opera delle Mura, Porta San Gervasio (1198) e Porta dei Borghi. Il centro storico della città ha mantenuto intatto il suo aspetto medioevale, grazie alle pregevoli architetture, le antiche e numerose chiese (Lucca è anche detta la città dalle 100 chiese), le tante torri, campanili e monumentali palazzi rinascimentali. Tra le torri, da annoverare sicuramente la Torre dell’Orologio che con i suoi 50 metri circa di altezza è la più alta, ed in cui è possibile ammirare il meccanismo a carica manuale dell’orologio e la scala in legno interna di 207 gradini ancora conservata; e la Torre Guinigi, uno dei monumenti più rappresentativi di Lucca, con la presenza di alcuni lecci sulla sua sommità. Da visitare sicuramente anche le tante piazze: Piazza dell’Anfiteatro, nata sulle rovine dell’antico anfiteatro romano ad opera dell’architetto Lorenzo Nottolini; Piazza San Michele fulcro storico della città; Piazza san Martino con il celebre DuomoPiazza Napoleone voluta da Elisa Baciocchi durante il suo principato e Piazza del Giglio dove affaccia l’omonimo Teatro. I