Dirotta da Noi

Via Mar della Cina, 183 - 00144 Roma
Telefono: +39 06 5220.6401

I nostri orari:
lunedì - venerdì 09:30–13:30, 14:30–18:30
sabato - domenica Chiuso

Tour La Lomellina e il Parco del Ticino

Tour Lombardia

    Prenota il tuo viaggio di gruppo La Lomellina e il Parco del Ticino alle migliori tariffe! Sul nostro sito, troverai tutte le offerte selezionate da noi, per poterti garantire il comfort più assoluto con un ottimo rapporto qualità prezzo! 

Prenota in sicurezza

Assistenza e Garanzia dal 1997

Garantiamo la tua vacanza dalla prenotazione al tuo rientro. Prenota in totale sicurezza e alle migliori condizioni economiche. Il 98% dei clienti ci consiglia come Eccellente.

Dal 24 al 26 Giugno 2022 (3 giorni/2 notti)

SCARICA IL PROGRAMMA IN PDF 

1° giorno: ROMA – VIGEVANO/VERCELLI

Appuntamento con i Sigg.ri partecipanti in luogo ed ora da convenire e partenza in autopullman G/T. Sosta per un light lunch libero. Arrivo nel primo pomeriggio a Vigevano, considerata la città ideale di Leonardo. Nell’ultimo scorcio del ‘400, al culmine della civiltà della signoria rinascimentale, il feudo di Vigevano visse la sua età dell’oro con l’avvento al potere di Ludovico il Moro che qui volle realizzare il suo sogno di urbanizzazione, il cui cuore pulsante è la splendida Piazza Ducale, una delle più belle ed armoniose realizzazioni urbanistiche di ogni tempo, un vero e proprio salotto pubblico, anticamera del grandioso complesso del Castello a cui si accedeva attraverso un’ampia rampa. Visita guidata del centro storico e ingresso al Castello visconteo-sforzesco con la Falconiera, il Maschio, la Strada Coperta, la Rocca Vecchia e le scuderie ammirate e riprodotte da Leonardo. Al suo interno si visita l’interessantissimo Museo della calzatura e si conclude con la maestosa Cattedrale di S. Ambrogio. Arrivo in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° giorno: PARCO DEL TICINO - LA LOMELLINA

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per l’escursione al Parco del Ticino. La prima sosta sarà alla centrale idroelettrica Ludovico il Moro, edificata nel 1904 in uno splendido stile liberty, armonizzato con il moderno. Potremo seguire, con una guida interna specialistica, il percorso esterno lungo il naviglio sforzesco, per poi ammirare le turbine in funzione da più di un secolo. Ci trasferiremo poi al Mulino di Mora Bassa, dove una guida ci condurrà all’area del complesso sorto per volontà del duca e donato alla moglie Beatrice, ma legato alla storia di un’altra famosa donna. Visita del museo dedicato alle “macchine di Leonardo”, i progetti del genio fiorentino, studiati e realizzati da artisti ed artigiani. Light lunch libero. Trasferimento al Parco del Ticino attraversando una zona agricola, con un paesaggio ricco di risaie, ottimo avvistamento degli aironi e di caratteristiche cascine, tracce importanti della tradizione contadina del territorio. In particolare osserveremo da vicino una marcita, coltura ormai rara di origine antica. Risaie e marcite, entrambe colture tipiche della Lomellina ed ecosistemi ricchi di biodiversità. La Lomellina, ricca di storia e tradizioni contadine, è una zona pianeggiante tra i fiumi Po, Ticino e Sesìa, in cui le risaie si susseguono a perdita d'occhio. Arrivo presso la Lanca Ayala, storica darsena sul fiume Ticino, dove incontreremo un “tisinat” che ci narrerà storie ed antiche tradizioni legate al fiume, dalla voce e dalla memoria di chi lo vive quotidianamente. Incontreremo poi un vero cercatore d’oro, che attraverso una dimostrazione pratica, racconti ed aneddoti di questa antica ed affascinante disciplina ci farà comprendere l’amore ed il rispetto per il fiume azzurro. Una passeggiata sul bordo del fiume ci permetterà di scoprire la vita interessante di tutti gli animali che lo popolano e la rigogliosa vegetazione delle sue sponde. Rientro in hotel nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento.

3° giorno: CERTOSA DI PAVIA - ROMA

Prima colazione in hotel e partenza. Attraverseremo il Ticino e ci inoltreremo nei rilassanti territori del pavese per raggiungere il luogo della nostra visita. Una rilassante passeggiata ci permetterà di raggiungere la Certosa delle Grazie, uno dei massimi capolavori del rinascimento italiano, fatto costruire da Gian Galeazzo Visconti nel 1396, come Cappella gentilizia collegata al Castello. All’arrivo ci sorprenderemo per la maestosa grazia architettonica del complesso, che culmina con il leggiadro, ma possente, campanile. I lavori proseguirono con Francesco nel 1462 quando fu realizzata la splendida facciata decorata da medaglioni che ritraggono personaggi storici o leggendari, storie del vecchio e Nuovo Testamento e figure di santi e di profeti. L’interno, chiaramente ispirato al Duomo di Milano, mantiene la sua struttura gotica a tre navate e volte a crociera decorate da affreschi dedicati alle famiglie Sforza e Visconti. Da ammirare ci sono la tomba di Ludovico il Moro e Beatrice d’Este realizzata in marmo dal grande Santino Solari ed il meraviglioso trittico, capolavoro intagliato in legno pregiato e materiali ossei di Baldassare degli Embriachi. Non ultimo il monumentale sepolcro di Gian Galeazzo, protetto da un sontuoso tabernacolo scolpito con le storie della sua vita, dove il corpo marmoreo del duca riposa tranquillo custodito dalle due statue della Fama e della Vittoria. Ammireremo la sacrestia ed i due chiostri. Partenza per il rientro. Light lunch libero. Arrivo a Roma previsto in serata.

Informazioni Utili

SUPPLEMENTI E RIDUZIONI

Supplemento camera Singola € 60

HOTEL

Hotel 4* Hotel del Parco a Vigevano dotato di tutti i comfort, situato in posizione strategica per l'itinerario, o similare

AUTOPULLMAN G/T

Pullman G/T locale dotato di tutti i comfort. Posti pullman in 1^e 2^  fila € 40 per persona

NOTE

Itinerario Per motivi organizzativi l’ordine delle visite potrebbe essere modificato mantenendo inalterato il contenuto del viaggio. Eventuali escursioni e/o manifestazioni potranno subire adattamenti/sostituzioni. Problemi alimentari vanno segnalati all’atto della prenotazione. Sarà nostra cura ottenere la disponibilità dai ristoratori. L'attuale Legislazione Italiana/Estera se prevede l’applicazione della City Tax, sarà da pagare in loco  a carico dei partecipanti.

Protocollo di Viaggio: Il tour e’ stato predisposto in osservanza a tutte le normative Governative per emergenza COVID-19; i posti pullman saranno assegnati con il distanziamento previsto ovvero vicini i familiari/conviventi e con distanziamento dagli altri partecipanti. Stessa normativa e’ stata prevista in Sala Ristorante e nelle comuni attività. Ad ogni salita/discesa sull’Autopullman G/T verrà misurata la temperatura di ciascun partecipante. Come da nuovo Decreto Legge n. 127 del 21 settembre 2021, per la partecipazione al viaggio, è richiesto l'obbligo del Green Pass.

GARANZIE DIROTTA DA NOI TOUR

Assistenza continua e dedicata durante il viaggio
Accompagnatore Dirotta da Noi Tour dall’Italia

 

LA QUOTA COMPRENDE

  • Autopullman G/T per tutta la durata del Viaggio
  • Sistemazione in hotel 4* nella Lomellina nelle camere riservate
  • Trattamento di mezza pensione come da programma
  • Bevande incluse (acqua minerale e vino locale)
  • Visita di mezza giornata a Vigevano con guida locale
  • Ingresso al Castello visconteo-sforzesco e la Torre del Bramante
  • Intera giornata in escursione con visite guidate nel Parco del Ticino
  • Ingresso e visita guidata al Mulino di Mora Bassa, Museo Le Macchine di Leonardo
  • Esperienza con i "tisinat" locali
  • Esperienza con un vero cercatore d'oro del Fiume Ticino
  • Visite ed escursioni come da itinerario
  • Tour Guide System per tutto l'itinerario
  • Accompagnatrice Dirotta Da Noi Tour per tutta la durata del viaggio
  • Vacanza Sicura ed Annullamento viaggio (incluso emergenza COVID-19)

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • Pasti e bevande non menzionati
  • Ingressi a musei e/o siti storici non elencati nel "la quota comprende"
  • Extra di natura personale e tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”
  • Spese apertura pratica € 50 per camera

Ricca di storia e di tradizioni contadine, la Lomellina è una zona pianeggiante delimitata dai fiumi Po, Ticino e Sesía in cui le risaie si susseguono a perdita d'occhio. I centri più importanti sono Vigevano e Mortara, ma non si possono dimenticare piccoli comuni come Cozzo, Robbio, Frascarolo e Valeggio in cui è ancora vivo il ricordo del lontano medioevo. La Lomellina è una terra che affascina non solo per i magnifici monumenti, la superba Piazza Ducale e la Torre del Bramante di Vigevano, il borgo di Lomello, i castelli di Sartirana e Scaldasole, ma anche per le semplici e genuine specialità gastronomiche,  salame d'oca, offelle di Parona che le conferiscono un'impronta inconfondibile. Le risaie della Lomellina offrono uno spettacolo unico e difficile da descrivere a parole, specialmente a primavera, quando con il loro luccichio annunciano l'arrivo della bella stagione.  il paesaggio, in poche settimane cambia radicalmente e la distesa luccicante lascia il posto ad un fitto susseguirsi di graminacee. In tale habitat, estremamente interessante dal punto di vista naturalistico, vivono numerose specie di uccelli come ad esempio aironi, gabbiani comuni, germani reali e molti altri. Il cereale orientale, la cui coltivazione in questa parte della pianura Padana risale a circa 500 anni fa, è diventato un'importantissima risorsa per la provincia di Pavia che insieme a Vercelli è una delle capitali italiane del riso. Le marcite esistono dal medioevo quando venne escogitata questa particolare tecnica per ottenere erba da foraggio nei mesi invernali così che il bestiame potesse avere cibo a sufficienza anche quando le temperature erano particolarmente basse.