Dirotta da Noi

Via Mar della Cina, 183 - 00144 Roma
Telefono: +39 06 5220.6401

I nostri orari:
lunedì - venerdì 09:30–13:30, 14:30–18:30
sabato - domenica Chiuso

Hotel a Porto Pino nelle spiagge più esclusive. Le migliori offerte per le tue vacanze

Benvenuti a Porto Pino, capolavoro della natura, luogo incantato e così bello da far fatica a credere sia così vicino. La baia, che ricade per tre quarti nel territorio sulcitano di Sant’Anna Arresi, è un ecosistema in perfetto equilibrio, spiagge candide che si immergono nelle tonalità azzurre del mare, dune ‘desertiche’ di sabbia finissima, calette di sabbia rosa con fondali limpidi, placide lagune e un bosco di rarissimi pini d’Aleppo, querce spinose, ginepri secolari e rigogliosa macchia mediterranea.

le nostre strutture

Porto Pino

Qualche informazione aggiuntiva

Porto Pino

Porto Pino è un angolo di paradiso nella Sardegna meridionale con sinuose dune di sabbia che ricordano il Sahara per la forma e i Caraibi per i colori. Il variegato ecosistema della zona comprende un sistema di dune di sabbia bianchissima alte anche 20-30 metri, una distesa verde ricoperta di querce, ginepri e pini d’Aleppo (specie endemica presente solo qui e sulla vicina isola di San Pietro), lagune frequentate da eleganti fenicotteri e incantevoli spiagge dalle atmosfere caraibiche. È un territorio selvaggio da scoprire a piedi o a nuoto, un angolo di paradiso per chi ama la natura e le sue incredibili bellezze. Le tre spiagge di Porto Pino sono tra le più belle del Sulcis. Se ne aggiunge una quarta, nella vicina Porto Pinetto: è la spiaggia dei Francesi (o sa Bua), mezzaluna di sabbia bianca e fine, con frammenti corallini, che si immerge in acque cangianti: dal verde smeraldo al turchese.

Potrebbe interessarti

Alcune curiosità

Non occorre viaggiare dall’altra parte del mondo per rilassarsi in paradisi esotici. Le vacanze da sogno sono al centro del Mediterraneo, nell’estremo sud-ovest della Sardegna, a Porto Pino, capolavoro della natura, luogo incantato e così bello da far fatica a credere sia così vicino. La baia, che ricade per tre quarti nel territorio sulcitano di Sant’Anna Arresi, è un ecosistema in perfetto equilibrio: spiagge candide che si immergono nelle tonalità azzurre del mare, dune ‘desertiche’ di sabbia finissima, calette di sabbia rosa con fondali limpidi, placide lagune e un bosco di rarissimi pini d’Aleppo, querce spinose, ginepri secolari e rigogliosa macchia mediterranea. Dall’estesa pineta, riparo dalla calura estiva, deriva il nome della località.